Baby-gang, controlli anche in Sicilia: sorpresi giovani con 17 coltelli

A spasso con 17 coltelli. Cinque giovani, tutti residenti a Bagheria (Palermo) e alcuni con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati bloccati dai carabinieri a bordo di un’auto mentre andavano in giro a Polizzi Generosa 17 coltelli a serramanico da collezione, 15 orologi da taschino e 2 da polso di varie marche, merce probabilmente rubata che è stata posta sotto sequestro. La perquisizione è scattata durante un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni di Gangi, Petralia Sottana, Alimena, Polizzi Generosa e Petralia Soprana. Durante i controlli un uomo è stato denunciato per ricettazione. Durante la perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di un cellulare, risultato rubato a febbraio del 2017. Per tre persone, invece, la denuncia è scattata per invasione di terreni e introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui nonché pascolo abusivo. È stato accertato, infatti, che in diverse occasioni avevano condotto al pascolo i propri animali in un fondo di proprietà privata a Petralia Sottana. Un automobilista, invece, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica e il titolare di una struttura ricettiva per non aver adottato tutte le misure necessarie a garantire la pubblica sicurezza ospitando un soggetto al quale non era stata richiesta la carta d’identità. Complessivamente le persone identificate sono state 210 e 180 i veicoli controllati, quindici le contravvenzioni al Codice della Strada e tre le patenti ritirate.