Accoltella la compagna, fugge con la figlia e si nasconde in un’auto

giovedì 4 gennaio 14:36 - DI Paolo Sturaro

Trovato nascosto in un’auto Raffaele Busiello, 38 anni, in fuga nel mantovano dopo aver accoltellato la compagna moldava nella loro abitazione di Altavilla Vicentina. Con lui la figlia, portata via in ambulanza con un principio di assideramento. I carabinieri sono riusciti a trovare Busiello in un campo di Bagnolo San Vito in provincia di Mantova. L’uomo è stato fermato per tentato omicidio e sequestro di persona.

La prima ricostruzione, riflettori su Raffaele Busiello

Secondo una prima ricostruzione, poco prima delle 17.30, un macellaio di origine campana di 38 anni, al termine di un violento litigio, ha accoltellato più volte la convivente di 37 anni. La vittima è riuscita in qualche modo a trascinarsi in strada dov’è stata soccorsa da alcuni automobilisti, che hanno lanciato l’allarme. L’uomo si è invece dato alla fuga, allontanandosi dalla casa a bordo della sua auto, una Volkswagen Golf, prima dell’arrivo sul posto delle forze dell’ordine, assieme alla loro bambina di 6 anni. 

Le condizioni della donna

La donna è stata trasportata con l’ambulanza del Suem 118 in ospedale a Vicenza. Le sue condizioni destano preoccupazioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto per i rilievi sono subito arrivate le pattuglie dei carabinieri. Contemporaneamente sono stati istituiti diversi posti di blocco, sia in direzione Verona che verso Vicenza: in un’area molto estesa è proseguita anche in serata e tutta la notte un’autentica caccia all’uomo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *