Trapizzino – Roma

Trapizzino
Piazzale di Ponte Milvio, 13 – 00135 Roma
06/33221964
Sito Internet: www.trapizzino.it

Tipologia: cibo da strada
Prezzi: trapizzino 3,50€, supplì 2€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Trapizzino è frutto dell’ingegno di Stefano Callegari, noto protagonista dell’arte bianca nonché deus ex machina delle pizzerie Sforno, Tonda e Sbanco: la sua invenzione, infatti, è arrivata fino in Giappone e in Australia, con tanto di tentativi di imitazione. Oltre alle sedi di Ponte Milvio e Testaccio, è approdato anche da BE.RE, al Mercato Centrale, al Cinema Adriano, a Ladispoli e Trevignano. Questo street food è in realtà una tasca triangolare di pizza soffice e dalla crosta fragrante, servita ben calda e farcita con le preparazioni capitoline (e non solo) più veraci: lingua in salsa verde, pollo alla cacciatora e altre ricette proposte a rotazione. Abbiamo assaggiato le versioni picchiapò e polpette al sugo, entrambe gustose, profumate e dalla carne tenera. Ottimo anche il trapizzino alla stracciatella e alici, più delicato. L’offerta si completa con i supplì sia in versione classica, che in varianti che cambiano anch’esse giornalmente, integrate – se si è fortunati – da polpette di bollito squisite (ma ricche in aglio). Abbiamo provato pure il supplì amatriciano, dal riso di perfetta cottura, ricco di guanciale e ricoperto da un’abbondante spolverata di pecorino. Da bere qualche birra artigianale (nella sede Testaccina la scelta è più ampia).

AMBIENTE
La sede di Ponte Milvio, meta della nostra visita, ha un piccolo ma gradevole dehor e un solo tavolino coperto. La sede di Testaccio dispone di spazi coperti più grandi, con tanto di laboratorio perfettamente a vista e il bancone presso il quale scegliere le specialità; all’esterno c’è solo una panchina.

SERVIZIO
Alla mano, giovane ed efficiente anche nei momenti di maggiore affluenza.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –