X Factor: tacchi a spillo, collare fetish: per i furbi Maneskin boom di ascolti (video)

“Rockstar ce nasci non ce diventi”, dicono loro. E sul palco di X Factor lo hanno dimostrato. Tacchi a spillo, pantaloncini in pelle e collare fetish. I Maneskin hanno avuto boom di ascolti e lasciato a bocca aperta pubblico e giudici, esibendosi sulle note di Kiss This degli Struts. E a colpire è stata soprattutto l’esibizione del frontman, Damiano, già eletto dal popolo del talent show come il nuovo sex symbol della musica italiana. Damiano si è lasciato andare a una coreografia particolare, accompagnando il brano a un numero di lap dance.

 X Factor, il successo dei Maneskin

E la rete ha gradito: «Un pensiero alla mamma di Damiano dei #maneskin, che fino a ieri era il suo bambino e oggi è nei sogni anche delle sue amiche», scrive un utente su Twitter, dove non si contano i commenti di stima alla band romana. «Continuo a rimanere sempre sorpresa dalle loro esibizioni perché anche in brani come una ballata spoglia, riescono a trasmettere tantissima grinta», ha commentato Levante, che ieri è rimasta senza concorrenti. Rita Bellanza, l’ultima a essere rimasta nella sua scuderia e tra le superfavorite dell’undicesima edizione, è stata eliminata. Ora, oltre ai Maneskin che vanno dritti in semifinale, in corsa restano ancora Samuel Storm, i Ros, Lorenzo Licitra ed Enrico Nigiotti.