Un’alimentazione ricca di fibre aumenta la sopravvivenza di chi ha il tumore al colon

Sapevamo già che un’alimentazione ricca di fibre aiuta a prevenire il cancro del colon ma la novità pubblicata sull’importante rivista Jama Oncology è che un’assunzione regolare di fibre aumenta la sopravvivenza e riduce la mortalità in chi un tumore del colon ce l’ha già. Gli autori dello studio hanno seguito per 8 anni gli stili di vita e le abitudini alimentari di 1500 tra uomini e donne con carcinoma del colon non metastatico. E’ il primo studio in assoluto che non valuta  la possibilità di ammalarsi in rapporto all’alimentazione ma l’evoluzione della malattia a secondo delle abitudini alimentari. Spesso chi ha già avuto un tumore riprende a fumare e a mangiare con le solite abitudini che aveva prima di contrarlo invece è stato dimostrato che avere un microbiota integro  (cioè i microrganismi che popolano il nostro apparato digerente) migliora l’efficacia degli immunoterapici e delle altre terapie. La prossima sfida sarà capire i meccanismi molecolari alla base del perché di questo vantaggio di sopravvivenza con l’assunzione di fibre, meccanismo tuttora non chiaro.