Un minuto di silenzio e l’omaggio dei colleghi: la Camera ricorda Matteoli (video)

Un minuto di silenzio e il ricordo commosso di colleghi e amici che lo hanno conosciuto come politico e come uomo, nel suo impegno per il Paese durato una vita intera. La Camera ha ricordato così Altero Matteoli, all’indomani del funerale che si è svolto nella chiesa di Santa Maria sopra Minerva e al quale hanno partecipato le massime cariche dello Stato, numerosi parlamentari e altrettanti cittadini.

Il tributo della Camera

È stata la presidente Laura Boldrini a introdurre la commemorazione, ricordando il lunghissimo e indefesso impegno politico e istituzionale di Matteoli per la «popolazione» della sua Toscana e dell’Italia intera. «Con la morte di Matteoli – ha sottolineato Boldrini – abbiamo perso un uomo politico di grande determinazione, un protagonista della storia recente della Repubblica, che ha saputo coniugare la saldezza delle idee e delle convinzioni politiche con il costante impegno per la mediazione e il dialogo, sempre nella prospettiva del progresso del Paese».

Il ricordo di Laura Boldrini

La commozione di Basilio Catanoso

L’omaggio di Dario Parrini

Il discorso di Fabrizio Cicchitto sul «missino toscano»

La «sua mite tenacia» ricordata da Giancarlo Giorgetti

La «lezione di Altero» nelle parole di Achille Totaro

L’eredità di Matteoli «onorata» da Capezzone