Ultimo regalo del governo Pd: arriva la stangata per le bollette di luce e gas

venerdì 29 dicembre 15:05 - di Redazione

Ultimo regalo del disastroso governo Gentiloni: sarà un 2018 che prenderà il via con bollette di luce e gas più costose per le famiglie italiane. Secondo quanto comunica l’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico, a partire dal primo trimestre del prossimo anno si registrerà infatti un incremento del 5,3% per le forniture elettriche e del 5% per quelle gas, secondo quanto previsto dall’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori nei servizi di tutela. L’aumento dell’elettricità dal 1 gennaio, spiega l’Autorità, è legato ad una serie di fattori concomitanti, tutti al rialzo, che hanno portato ad una decisa crescita dei prezzi all’ingrosso nell’ultimo trimestre (+20% del Prezzo Unico Nazionale solo a novembre rispetto ad ottobre). Per il gas, invece, l’aumento è sostanzialmente determinato dalle attese dinamiche legate alle stagioni invernali, con consumi e quotazioni in aumento a livello europeo, che – in un mercato unico – implicano la crescita dei prezzi anche nei mercati all’ingrosso italiani. Per l’elettricità la spesa (al lordo tasse) per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il 1° aprile 2017 e il 31 marzo 2018) sarà di circa 535 euro, con una variazione del +7,5% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente a un aumento di circa 37 euro/anno. Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.044 euro, con una variazione del +2,1% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un aumento di circa 22 euro/anno. E’ quanto stima l’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Paolo Taddei 2 gennaio 2018

    Abbiamo un governo che non ha il coraggio di fare da calmiere . Non controlla le spese di queste aziende che pagano profumatamente i vari consigli di amministrazione che, secondo il mio modesto parere, non dovrebbero esistere, in qaunto gestiscono un servizio sociale alla comunità e non dovrebbe avere scopo di lucro.

  • giorgio 31 dicembre 2017

    aumento luce e gas ed in piu’ tariffe autostradali: manigoldi seriali, ecco il commento.

  • Pietro 30 dicembre 2017

    Domanda da sogno?
    Cosa vuol dire un commento in attesa di approvazione?
    De nota solo vergogna!

    • Massimo Valeri 25 gennaio 2018

      Ci scusi, dobbiamo vergognarci se il commento, che la comunità dei nostri lettori leggerà, dovrà essere sottoposto al giudizio della buona educazione?

  • Pietro 30 dicembre 2017

    Chi si aspettava comportamenti adeguati alla normale regola di provvedimenti?

  • ADRIANO AGOSTINI 30 dicembre 2017

    I governi comunisti sanno fare solo questo: leggi ideologiche che non servono che a quattro cinque persone (però sono “leggi di civiltà”!) e aumentare le tasse, malgrado il MENTITORE SERIALE dica che il PD “CONTINUA” a DIMINUIRE LE TASSE”! Con le leggi di civiltà, applaudite dai delinquenti europei come “RIFORME” (!) la disoccupazione non diminuisce, anzi, la povertà della gente è in continuo AUMENTO, come pure il DEBITO PUBBLICO. Si vantano di aver “salvato le banche” da loro stessi DEPREDATE facendo scucire agli italiani 20 MILIARDI (che già sappiamo non basteranno) e non hanno fatto assolutamente niente per riformare le REGOLE BANCARIE con leggi ferree e serie, tanto che con le regole attuali la storia si ripeterà sempre all’infinito. Siamo gli ultimi in Europa e obsoleti: non un incentivo o disposizione per la tecnologia informatica che sta invadendo il mondo e che sarà il lavoro e la svolta del futuro. Basti pensare (dal TG 24) che nel 2017 in Italia ci sono state circa 150.000 START UP e di questo il governo se ne vanta come fosse merito loro (anzi, appropriandosi dell’iniziativa personale dei nostri giovani NON AVENDO IL GOVERNO FATTO ASSOLUTAMENTE NULLA IN PROPOSITO) quando in FRANCIA le Start Up sono state oltre 1.800.000! Incapaci totali !

  • Vier 30 dicembre 2017

    Oltre ai contratti telefonici “addomesticati” a 4 settimane, che fa oltre l’otto per cento in più. Le varie voci “materia prima” valgono circa 1/3 dell’importo: perché da privato inchiappettato non posso scaricare i costi aggiuntivi? Facile che se li scarichi l’azienda, ma sarebbe un imbroglio. Come la storia del gas, con consumi presunti sempre maggiori, rispetto a quelli segnati dal contatore e di circa 50 mc. il che vuol dire altro imbroglio oppure mancanza di qualsiasi controllo (forse mazzette?), a meno che non serva qualche altra concessione da chissachi per far funzionare la telelettura dei contatori installati tre anni fa. Sicuramente conviene alle aziende, visto che anche per l’energia elettrica funziona così… Sarei contento se fossi un moscone, con tanta m**** così.

  • TEX 30 dicembre 2017

    SINISTR…. OIDI ROVINA DELL’ ITALIA.

  • riandree 30 dicembre 2017

    Ed io li uso meno. Sono cresciuta con un’unica stfa a legna in cucina e camera gelida in inverno. Ho la scorza dura.