Terrore a Sondrio, auto sulla folla dei mercatini di Natale: 4 feriti. Non è terrorismo

sabato 9 dicembre 17:29 - DI Redazione

Momenti di terrore, nel centro di Sondrio: si è vissuto l’incubo dell’Isis quando nel pomeriggio un’auto è piombata sulla folla che passeggiava lungo le strade dei mercatini di Natale, nelle vicinanze di piazza Garibaldi, travolgendo alcune persone tra grida e fuggi fuggi generale. Quattro le persone rimaste ferite ma la matrice non porta al terrorismo islamico. Alla guida della Toyota Yaris c’era infatti un italiano ubriaco che è entrato nell’area e ha travolto – a quanto pare deliberatamente – le persone che facevano shopping. Il test alcolemico avrebbe già restituito un valore superiore a quello consentito, manca invece ancora l’esito dell’esame tossicologico per stabilire se e in che quantità l’uomo abbia assunto dello stupefacente.

Tra le persone ferite ce ne sarebbe anche una che versa in gravi condizioni:  in modo serio: si tratterebbe di una donna di 44 anni che è in prognosi riservata. Feriti anche due uomini e un’altra donna,  che sono stati trasportati, policontusi e uno con un trauma cranico, all’Ospedale di Sondrio. Tra i ricoverati in ospedale c’è anche il conducente della vettura piombata sulla folla che sarà sottoposto ad esami per verificare se fosse anche sotto l’effetto di droga. L’azione si è verificata poco dopo le 15, nella centralissima Piazza Garibaldi. L’autovettura ha attraversato la piazza pedonale piombando sulla folla per poi finire la sua corsa con il muso distrutto contro un muro. Il tentativo di fuga a piedi del pirata della strada è stato fermato dagli agenti della questura. L’uomo è piantonato in ospedale, restano da capire i motivi del suo gesto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *