Sovranisti a Napoli, Alemanno: «L’Italia è una colonia, va liberata» (foto e video)

Sala stracolma e piena di entusiasmo alla stazione Marittima di Napoli per presentare il progetto Sovranista del Movimento Nazionale, nell’assemblea nazionale, con la presenza dei leader del Polo Sovranista, da Gianni Alemanno a Francesco Storace, Roberto Menia, Salvatore Ronghi, Gianluca Cantalamessa e Giancarlo Giorgetti della Lega. Lungo e appassionato il discorso di Alemanno, che ha toccato le corde del patriottismo, contro la “colonizzazione dell’Italia”, l’immigrazione, lo Ius Soli, la difesa della nostra identità nel segno del “prima gli italiani”. Ma Alemanno si è anche soffermato, a margine, sui futuri assetti del centrodestra. «Abbiamo appoggiato la candidatura di Salvini come premier perché vogliamo un centrodestra diverso», ha detto l’ex sindaco di Roma. «Il centrodestra nella Seconda Repubblica – ha aggiunto Alemanno – ha fatto meglio del centrosinistra ma non ha risolto i problemi. Ora ci vuole un centrodestra più radicale, più forte sulle idee sovraniste per questo noi da destra nazionale, da movimento nazionale appoggiamo la candidatura di Salvini».

Il video integrale dell’intervento di Alemanno

 

 

Le foto dell’assemblea nazionale del Polo sovranista

sovranistisovranisti-5sovranisti-6sovranisti1sovranisti2sovranisti2sovranisti3