Sondaggi, il centrodestra “sfonda” il 40 per cento e mette in ginocchio Renzi

La marcia trionfale del centrodestra nei sondaggi prosegue, in parallelo con lo smottamento del Pd. Il centrodestra va avanti che è una bomba. Unito può sfondare il 40%: il sondaggio Ghisleri di Euromedia Research attesta la coalizione al 40,4%. Forza Italia è il primo partito della coalizione con il 16,8%. Quota ormai stabile e con una tendenza positiva, secondo le rilevazioni della Ghisleri Il partito del Cavaliere ha guadagnato lo 0,6% in una settimana, mentre il Pd è in calo costante: Euromedia registra una emorragia di 4 punti percentuali in cinque mesi, tanto che i dem hanno toccato il punto più basso degli ultimi anni: 23,7%. Un abisso, se si pensa al 40 delle Europee del 2014.

Il centrodestra ha registrato una crescita costante. A giugno la somma dei suoi partiti toccava il 30,9%. Ora è avanti di 14,2 punti percentuali sul Movimento 5 Stelle (dato al 26,2%) e del 16,7 rispetto ai dem. L’ istituto diretto da Alessandra Ghisleri ha preso in esame anche l’ andamento dal 30 giugno al 18 dicembre dei singoli partiti: dall’ inizio di questo mese FI ha superato il 16%, confermando l’ accelerazione sulla Lega, precedentemente   davanti agli azzurri. Costante da mesi nel segno più l’ avanzamento di Fratelli d’Italia. Ben oltre il 5 per cento il partito guidato da Giorgia Meloni che da dicembre si è reso protagonista di uno sprint ulteriore dopo  il congresso di Trieste, attestandosi ben oltre il 5% . Il trend dei grillini è in leggero calo (all’inizio di novembre avevano toccato il massimo del secondo semestre 2017, col 28,5%).

Euromedia analizza lo sfaldamento del Pd dal 27,6% del 30 giugno, al  24,9% del 6 novembre, fino al 23,7% dell’ultimarilevazione. Un dramma di difficile soluzione, viste le polemiche che coinvolgono Maria Elena Boschi che rendono ancora più seria la discesa. In più, c’ è la nascita di Liberi e Uguali di Pietro Grasso che ambisce a svuotare ancora di più i serbatoi Pd.