Paura al McDonald’s, nordafricani accoltellano un vigilante

Paura al McDonald’s di Milano. Su indicazione del responsabile, un addetto alla sicurezza ha allontanato un gruppetto di nordafricani che, entrati nel fast food della centralissima Galleria Ciro Fontana a Milano, non hanno consumato nulla ma hanno infastidito i clienti. Una volta fuori gli extracomunitari hanno preso a calci e pugni il vigilante e poi lo hanno accoltellato alla schiena procurandogli una grave ferita.

McDonald’s, accoltellato il vigilante

Il vigilante, un 29enne di origini albanesi ma con cittadinanza italiana, come ricostruisce il Messaggero, è stato raggiunto da un fendente all’altezza della regione lombare e, mentre gli aggressori fuggivano, è stato trasportato al Policlinico in codice giallo. Le sue condizioni si sono però aggravate – è stato applicato il codice rosso – anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Ha inoltre riportato la frattura dello zigomo e la lussazione della spalla. Il gruppo si è sciolto subito dopo disperdendosi tra le vie del centro. La polizia sta analizzando i filmati delle telecamere di zona e installate all’interno del locale. La quantità di obiettivi in quella parte della città lascia ben sperare gli investigatori di ottenere immagini utili all’individuazione del gruppo. Secondo indiscrezioni, si tratterebbe di persone che frequentano la zona.