Paura a Roma, finti postini aggrediscono un barista e rubano la cassa

sabato 30 dicembre 9:15 - di Redazione
milano

Inizia male la mattinata per il titolare di un bar a Roma alla Magliana. Due individui armati di pistola, uno travestito da postino, hanno fatto irruzione in un bar alla Magliana. Hanno preso in ostaggio il titolare e, dopo averlo malmenato, l’hanno chiuso a chiave in uno stanzino. Subito dopo i rapinatori hanno preso gli incassi delle ”slot” e i contanti dalla cassa. leggiamo dal Messaggero la ricostruzione dell’accaduto.
Tanta paura per il titolare del bar, poteva finire peggio. La rapina con sequestro di persone si è consumata al bar ”Miura” che si trova in via del Tempio degli Arvali, una stradina che porta alla stazione. E’ stato il titolare, dopo essersi liberato, a chiamare le forze dell’ordine. Sono intervenuti in pochi minuti alcuni equipaggi della polizia ma i rapinatori erano già lontani alla fuga. Dalle descrizioni dell’ostaggio uno indossava un casco delle Poste Italiane. Entrambi erano armati di pistole automatiche e, quindi, hanno avuto gioco facile nel sopraffare il titolare. E’ stata chiamata anche un’ambulanza ma la vittima ha rifiutato il trasporto in ospedale in quanto si è subito ripresa dal forte spavento. Sono in corso le indagini per individuare la coppia di rapinatori che avrebbe già colpito in molte altre occasioni nella zona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *