Orrore a Beirut, diplomatica britannica violentata e strangolata

Orrore in Libano. Una diplomatica britannica, Rebecca Dykes, che lavorava all’ambasciata del Regno Unito a Beirut, è stata trovata assassinata. Lo riferisce la polizia, citata dalla Bbc online. Rebecca Dykes, è stata “violentata e strangolata”. Il suo corpo è stato trovato ieri sul ciglio di un’autostrada. “Siamo devastati dalla perdita della nostra amata Rebecca”, scrive la famiglia in un comunicato. “Stiamo facendo di tutto per capire cosa è successo. Chiediamo ai media il rispetto della nostra privacy”, aggiungono i familiari. Dykes lavorava a Beirut per il Dipartimento per lo Sviluppo internazionale dal gennaio 2017, precisa ancora la Bbc.