Ormai è deciso: le elezioni politiche si terranno il 4 marzo

Si voterà il 4 marzo. Il Consiglio dei ministri ha così  indicato la data delle prossime elezioni politiche.  Il Cdm si è svolto subito dopo il ritorno a Palazzo Chigi del presidente  del Consiglio Gentiloni. Il premier e il ministro dell’Interno sono poi saliti al Quirinale per la controfirma del presidente della Repubblica al decreto per le elezioni. La prima seduta delle nuove Camere è stata fissata per il 23 marzo. In  tale data verranno eletti i nuovi presidenti  di Camera e Senato. Con il decreto disciogliendo dei due rami del Parlamento, Mattarella ha così posto fine a tutte le strategie dilatorie messe in campo in questi ultimi giorni da chi maggiormente teme  l’esito delle elezioni.