Nella Roma “solidale” dei grillini e del Pd spuntano le panchine anti-barboni…

“Benvenuti in via Giovanni da Procida, nel II municipio di Roma, a guida @pdnetwork: montate delle sbarre sulle panchine affinché sotto #Natale nessun homeless possa trovarvi riposo. Per un 2018 all’insegna della guerra ai poveri! Minniti ordina, sindaci e minisindaci eseguono!”. La denuncia è di una organizzazione di volontariato che si occupa di assistenza ai barboni e ai poveri, “Baobab Experience“, che in un tweet corredato dalle foto delle panchine  “interdette” agli homeless con delle sbarre di ferro denuncia la volontà politica di penalizzare i meno abbienti a Natale, negandogli perfino una seduta. Se lo avesse fatto una giunta di destra, apriti cielo. E invece, in questo caso, la responsabilità di quella decisione, nella città dei grillini, dovrebbe essere del Pd che governa quella zona della Capitale intorno a piazza Bologna.

L’iniziativa di bloccare le panchine per strada alla possibilità dei clochard e dei barboni di occuparle con le proprie masserizie, trasformandole in giacigli, non è nuova, in Europa. Recentemente nel centro di Manchester sono apparse sui marciapiedi che circondano la Pall Mall Court delle sbarre metalliche disseminate di chiodi, proprio per evitare che i senzatetto che vivono nella città dormano sui quei marciapiedi. Analoghe misure sono state prese in altre città della Gran Bretagna.