Napoli, tradizione rispettata: segato e rubato l’albero di Natale della Galleria (video)

Tradizione rispettata, purtroppo. Anche quest’anno i vandali (come nel 2015 e nel 2016)  sono entrati in azione. Segato e portato via, a sole 24 ore dalla sua installazione. Questo il destino dell’albero di Natale allestito ieri al centro della Galleria Umberto I di Napoli, iniziativa voluta dal consigliere regionale campano dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dai titolari del Gran Caffè Gambrinus della vicina piazza Trieste e Trento, Massimiliano Rosati e i fratelli Arturo e Antonio Sergio. La volontà era quella di sopperire all’assenza, quest’anno, dell’albero di Natale tradizionalmente installato dal commerciante della Galleria Antonio Barbaro e più volte oggetto di atti vandalici da parte delle baby gang. Ieri l’allestimento, “con un po’ di ritardo”, ma già questa mattina Borrelli ha pubblicato sui social network le foto di ciò che resta dell’albero, abbattuto e portato via quasi totalmente.

Ecco il video dalla bacheca Fb di Borrelli.