Mondiali, triste sorteggio: ci siamo persi Italia-Germania. Ecco i gironi

Il ragionamento non è matematico, certo, ma la suggestione è questa: se l’Italia si fosse qualificata a spese della Svezia, oggi sarebbe al suo posto nel girone della Germania (ma anche del Messico e della Corea), rinnovando la storica sfida con i teutonici. Invece siamo a casa e da casa abbiamo assistito a un malinconico (per noi) sorteggio dei Mondiali di calcio, da Mosca, nella Sala Concerti del Palazzo di Stato del Cremlino.

Russia-Arabia Saudita, nel girone A,  sarà la sfida inaugurale in programma il 14 giugno a Mosca. Il Portogallo di Ronaldo vivrà la sfida iberica con la Spagna, oltre al Marocco e all’Iran nel Girone B. Nel Gruppo C la Francia trova Australia, Perù e Danimarca. L’Argentina se la vedrà con Islanda, Croazia e Nigeria, mentre il Brasile affronterà nel suo girone la Svizzera, Costarica e Serbia. La Svezia, come abbiamo detto, è stata inserita nel gruppo F con Germania, Messico e Corea. In tutto sono 32 le squadre qualificate. La fase finale inizia il 14 giugno per terminare con la finale il 15 luglio 2018. Ecco il riepilogo dei gironi.


GRUPPO A: RUSSIA, ARABIA SAUDITA, EGITTO, URUGUAY

GRUPPO B: PORTOGALLO, SPAGNA, MAROCCO, IRAN

GRUPPO C: FRANCIA, AUSTRALIA, PERU’, DANIMARCA

GRUPPO D: ARGENTINA, ISLANDA, CROAZIA, NIGERIA

GRUPPO E: BRASILE, SVIZZERA, COSTA RICA, SERBIA

GRUPPO F: GERMANIA, MESSICO, SVEZIA, COREA DEL SUD

GRUPPO G: BELGIO, PANAMA, TUNISIA, INGHILTERRA

GRUPPO H: POLONIA, SENEGAL, COLOMBIA, GIAPPONE