Matteoli, oggi in Senato la camera ardente e la commemorazione

Verrà allestita questa mattina (giovedì 21 dicembre, dalle ore 9 alle ore 11 ), in Senato, la camera ardente per Altero Matteoli. Alle ore 12, nella Basilica di Santa Maria sopra Minerva, nei pressi del Pantheon si terrà una Messa in suffragio. Officerà il cardinale Giovanni Battista Re. A conclusione della cerimonia funebre, con inizio alle ore 14, nell’Aula di Palazzo Madama, si svolgerà una commemorazione.

Sarà possibile seguire il ricordo di Matteoli in diretta tv, sul canale 525 di Sky. Subito dopo, il feretro andrà a Cecina per la tumulazione nella cappella di famiglia.

La salma dello storico esponente della destra italiana giungerà a Roma dall’ospedale di Orbetello, dove l’equipe di medicina legale dell’Università di Siena eseguirà mercoledì  l’esame autoptico. L’autopsia intende anche accertare  se Matteoli è stato colto da un malore mentre si trovava alla guida della sua auto. Nell’incidente è rimasta coinvolta un’altra auto, una Nissan Qashqai, che procedeva in direzione opposta, a bordo della quale c’era un uomo di 50 anni e una donna di 47 anni, entrambi romani. I due sono rimasti feriti: l’uomo è stato ricoverato all’ospedale di Grosseto, mentre la donna è stata portata all’ospedale di Siena. Le condizioni dei due sono gravi ma non sono in pericolo di vita.

L’Aula del Senato ha osservato ieri un minuto di silenzio. I colleghi di Matteoli lo hanno ricordato con una breve commemorazione nella quale il presidente di turno, Maurizio Gasparri, ha letto, riassumendole, le tappe della sua attività istituzionale e la passione che ne ha guidato l’impegno politico e parlamentare.