Il matrimonio diventa barzelletta: si sposano due etero per non pagare le tasse

Dopo le rivendicazioni del movimento gay, il matrimonio si avvia a diventare una c’vera barzelletta. La storia di Matt Murphy, 83 anni, e Michael O’Sullivan, 58, irlandesi, è di quelle che fanno riflettere sulla tenuta civile della società europea.

Matt e Michael si sono sposati pur essendo entrambi eterosessuali. Come mai? Si tratta di puro interesse economico, ancorché dagli esiti esilaranti.  Capita infatti che Michael sia di fatto è il badante di Matt. Ma dato che Matt non si può permettere di pagare lo stipendio a Michael, ha deciso di lasciargli in eredità la sua casa. Il rischio però è che Michael si trovi costretto a pagare 50 mila euro di tasse. Una cifra davvero alta. Così per eludere l’imposta di successione, i due hanno deciso di sposarsi pur non avendo nessuno tipo di legame, se non quello di lavoro. Una saturia che fa ridere? Sì, ma fino a un certo punto.