L’Isis è rimasta con meno di tremila miliziani in Siria e Iraq (video)

L’organizzazione dello Stato Islamico (Isis) può contare attualmente su meno di tremila combattenti in Iraq e Siria. Lo ha sottolineato il portavoce della coalizione militare internazionale guidata dagli Stati Uniti, il colonnello Ryan Dillon, riferendosi alle ultime sconfitte militari subite dal gruppo jihadista. “Secondo le stime attuali, ci sono ancora meno di tremila combattenti di Daesh (acronimo dell’Isis in lingua araba, ndr). Rappresentano ancora una minaccia, ma continueremo a sostenere le forze dei nostri alleati per sconfiggerli”, ha scritto Dillon su Twitter.