“Legislatura da sciogliere nell’acido”. E Lucia Annibali bacchetta Travaglio

«Chi, come me, ha conosciuto gli effetti dell’acido, per sua sfortuna, si augura invece che questo non debba mai accadere a nessuno, nemmeno per scherzo». Così Lucia Annibali, vittima di un’aggressione con l’acido, in risposta a Marco Travaglio, che faceva riferimento ad una legislatura da sciogliere, appunto, nell’acido.

Il tweet di Travaglio ha lasciato il segno

Il direttore del Fatto Quotidiano ha scritto un tweet molto controverso nel giorno della conferenza stampa di fine anno di Paolo Gentiloni. «La legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell’acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana. Ma almeno un merito l’ha avuto: offrirci la galleria completa di tutti gli orrori che non vorremmo mai più…». Ma il riferimento all’acido non è passato inosservato e, a notarlo per prima, è stata proprio Lucia Annibali, vittima di un attacco da parte dell’ex compagno che l’ha lasciata sfigurata e che ha voluto replicare al giornalista.

La Annibali, che oggi lavora per la Boschi, replica a Travaglio

«Chi, come me, ha conosciuto gli effetti dell’acido, per sua sfortuna – ha risposto infatti su Twitter l’avvocatessa, oggi Consigliere per l’esame delle questioni attinenti alle funzioni di indirizzo e coordinamento esercitate dalla sottosegretaria Boschi in materia di pari opportunità -, si augura invece che questo non debba mai accadere a nessuno, nemmeno per scherzo». Nessuna replica, finora, dal direttore del Fatto mentre sono tantissimi i messaggi di solidarietà per l’avvocatessa. Tra loro, quello del segretario del Pd Matteo Renzi, che invia su Twitter «un abbraccio affettuoso a Lucia Annibali, donna coraggiosa e libera».