Incendio allo zoo di Londra: oltre 70 pompieri in azione. Animali in pericolo (Video)

Ci sono voluti 72 pompieri e almeno 3 ore di lavoro per domare l’incendio allo zoo di Londra, che si è sviluppato all’alba per cause ancora in corso di accertamento. Ben dieci autopompe e 72 pompieri sono intervenuti sul posto dopo la chiamata di soccorso giunta alle sei del mattino. Nel frattempo, i guardiani dello zoo hanno lavorato senza sosta per riuscire a mettere in salvo gli animali, uno di loro però, un tapiro, risulta disperso.

Incendio allo zoo di Londra

Anche alcuni membri dello staff sono stati poi curati per intossicazione da fumo o accuditi per lo choc subìto. Lo zoo rimane per il momento chiuso. Le fiamme si sono sviluppate per cause ancora ignote nell’Adventure café dello zoo con annesso gift shop, che si trova vicino all’area in cui i bambini possono interagire con gli animali, dunque in una zona particolarmente sensibile e dove il danno provocato dalle fiamme poteva essere decisamente più drammatico. Resta il fatto che il caffè e il negozio sono praticamente andati distrutti, come ha riferito il portavoce dei pompieri Clive Robinson, ma miracolosamente a quanto risulta non ci sono feriti né tra le persone, né tra gli animali: solo tanta paura e molti disagi. «Parte della vicina area per carezzare gli animali è stata colpita, ma non sappiamo ancora se vi siano animali coinvolti», ha aggiunto prudentemente Robinson. Lo zoo ha però precisato che al momento manca all’appello solo un tapiro.