Il Senato approva la legge contro i call center invadenti e la dedica a Matteoli

«La Commissione Lavori pubblici del Senato, approvando all’unanimità la nuova legge sul telemarketing, ha dedicato il provvedimento ad Altero Matteoli, che si era battuto da par suo per dare al Paese una legge di civiltà». Lo dichiara il senatore del Pd Stefano Esposito, vicepresidente dell’8a Commissione permanente di palazzo Madama che oggi ha approvato definitivamente, in sede deliberante, la nuova legge sul cosiddetto Registro delle Opposizioni che regolamenterà le vendite telefoniche.

“Una legge che Matteoli chiedeva da tempo”

«Peccato – aggiunge – che il presidente Matteoli non abbia potuto coronare la sua brillante presidenza della commissione con questo ulteriore successo, ma noi tutti colleghi dell’organismo parlamentare abbiamo voluto dedicargli questo bel risultato»’. «Si tratta – aggiunge Esposito – di una legge che garantirà a chi non vuole ricevere telefonate commerciali indesiderate di non essere contattato, nel rispetto comunque della specifica attività di vendita rivolta a clienti favorevoli al marketing telefonico».