Già fermato per rapina, ma libero di delinquere: 17enne egiziano arrestato a Termini

Era già stato fermato per rapina e sottoposto a un provvedimento restrittivo uno dei cinque stranieri arrestati per diversi reati nella zona della Stazione Termini. Si tratta di un giovane egiziano di 17 anni, che era stato affidato a una casa famiglia, dalla quale però si era allontanato.

Cinque stranieri arrestati a Termini

È stato proprio lui il primo a essere fermato dagli agenti del commissariato Viminale, impegnati in servizi straordinari di controllo della zona intorno a Termini. Tra gli altri quattro vi sono, D.S. e G.T.T., due georgiani di 31 e 36 anni, arrestati mentre rubavano capi d’abbigliamento e profumi in uno dei negozi all’interno della stazione.

Nella zona della stazione spaccio, rapine e furti

A finire in manette anche un cittadino del Gambia di 18 anni, J.F., sorpreso a spacciare marijuana, e un algerino di 18 anni, che aveva appena scippato una turista coreana. Il giovane è stato fermato e bloccato dagli agenti della polizia nei pressi della stazione. Inoltre, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un cellulare risultato essere di proprietà di un cittadino americano il quale, in sede di denuncia, lo ha riconosciuto come autore del furto subito poco prima. Al termine degli accertamenti, è stato arrestato per furto aggravato.