Debutto da solista per Aldo Baglio: in arrivo il primo film senza Giovanni e Giacomo

Tanto tuonò… che piovve. In realtà se ne parlava già questa estate, quando l’indiscrezione su un possibile scioglimento del trio comico di Milano era apparsa in rete insinuando il dubbio sulla longevità artistico del gruppo di attori comici. Ebbene oggi, malgrado si parli solo di un primo progetto solista firmato da Aldo Baglio in esclusiva, i più ritengono ormai che lo strappo con Aldio e Giovanni si sia ormai consumato, e che la toppa della momentanea spiegazione di un’opera prima in esclusiva, altro non sia in realtà che una copertura, a colori, ma pur sempre una copertura…

Medusa lancia il debutto da solista di Aldo Baglio

Dunque, ci siamo: dopo 25 anni di film, teatro e tv condivisi tra successi e incassi, quest’oggi Medusa nel presentare la stagione 2018, ha tenuto a battesimo la prima uscita cinematografica “in solitario” – camei esclusi – di Aldo Baglio, l’Aldo del trio con Giovanni (Storti) e Giacomo (Poretti). «Scritto e interpretato da lui, ma non diretto, si chiamerà L’indesiderato e sarà nelle sale tra la parte finale e quella iniziale del 2018», ha annunciato l’amministratore delegato di Medusa, Giampaolo Letta, facendo il punto sulla stagione 2016-2017, chiusasi a fine novembre e anticipando per quanto possibile le proposte di quella 2017-2018, iniziata l’1 dicembre, con uno sguardo anche al 2019 che vedrà il ritorno in sala di Checco Zalone. «Sta scrivendo il film, per ora la regia non è stata assegnata ma non sarà di Gennaro Nunziante (‘titolare’ di tutti i quattro film di Zalone), la produzione è di Taodue e sarà nelle sale a gennaio 2019», ha aggiunto Letta distogliendo l’attenzione dalla notizia del giorno.

Quei rumors che anticipavano la rottura…

Una notizia confermata in qualche modo oggi e anticipata dai rumors di quest’estate quando, quel difficile equilibrio a tre avrebbe incrinato i definitivamente i rapporti tra Aldo Baglio e Giovanni Storti in particolare che ora, si dice, sarebbero ai ferri corti. Niente più feeling di una volta insomma, e forse le strade si sono divise già, e non da oggi: oltre al debutto da solista di Aldo, infatti, il comico siciliano naturalizzato milanese ha in serbo per i suoi spettatori anche un cameo significativo in Vengo anch’io, film interpretato e diretto dalla coppia comica formata da Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, nelle sale dal prossimo 8 marzo, nel quale appare, ancora una volta, “orfano” dei suoi due storici colleghi di trio…