Choc nel mondo del ciclismo: Chris Froome trovato positivo alla Vuelta

mercoledì 13 dicembre 9:45 - DI Redazione

Choc nel mondo del ciclismo. l ciclista britannico Chris Froome, vincitore del Tour de France, è risultato positivo al controllo antidoping durante il Giro di Spagna 2017. Ad annunciarlo l’Unione internazionale di ciclismo (UCI).  Chris Froome è stato trovato positivo a un controllo antidoping effettuato il 7 settembre scorso durante la Vuelta, il Giro ciclistico di Spagna. La notizia è stata data dalla federazione ciclistica internazionale, e anche le controanalisi avrebbero dato lo stesso esito. La sostanza incriminata è il salbutamolo, presente in un farmaco antiasmatico. Froome soffre di asma, ha fatto sapere il team Sky, e il farmaco è fra quelli consentiti dalle regole Wada se preso a basso dosaggio. 32 anni, considerato il più grande campione di questa ultima parte di storia del ciclismo – e uno dei maggiori di questo sport, Froome aveva vinto l’ultima edizione delle Vuelta compiendo una impresa che è stata di pochi campionissimi: la vittoria nello stesso anno di due delle tre grandi corse a tappe (la terza è il Giro d’Italia): la Vuelta, appunto, e il Tour de France. Non accadeva dal 1978.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *