Cavallette e insetti in tavola anche in Italia: ecco il menu degli orrori (video)

Da gennaio nei menu, al ristorante, al tavolo affianco al vostro, potrete degustare o assistere a degustazioni di spiedini di grilli o di cavallette dalla Thailandia, tarantole fritte e millepiedi al forno dalla Cina. Insetti che sono in arrivo sulle tavole degli italiani a partire dal primo gennaio 2018. La novità viene segnalata dalla Coldiretti in forza del nuovo regolamento Ue che verrà applicato sui “novel food” e che permetterà di riconoscere gli insetti interi sia come nuovi alimenti sia come prodotti tradizionali da Paesi terzi, aprendo di fatto alla loro produzione e vendita anche in Italia. Si potranno gustare, si fa per dire, i millepiedi cinesi arrostiti croccanti e affumicati, le tarantole arrostite senza conservanti né coloranti dal Laos e i vermi giganti dalla Thailandia che arrostiti dicono che abbiano un gusto simile alle patatine con un leggero aroma di pollo. Ma ci sono anche – continua la Coldiretti – il baco da seta all’americana, la vera star degli insetti commestibili, le farfalle delle palme dalla Guyana francese, fritte e condite, le cimici d’acqua dalla Thailandia, ricche di fibre, proteine e vitamine fino agli ‘aperinsetti’: vermi della farina aromatizzati alla paprica, al curry e al sale marino made in Belgio, magari da mandare giù con un sorso di Vodka con bachi da seta. Ecco il video degli “orrori” realizzato da Coldiretti.