Aspetta una bambina fuori scuola e pretende un bacio: arrestato anziano

Al rientro a casa da scuola era sempre stranita, turbata, spaventata. E quando finalmente la ragazzina si è decisa a parlare con la madre – inquietata da quegli strani atteggiamenti assunti di recente dalla figlia – ha rivelato di quello strano uomo che, da qualche giorno, l’aspettava all’uscita di scuola, pretendeva di accompagnarla a casa e di ricevere un bacio di saluto al commiato.

Aspetta una bambina fuori scuola e pretende un bacio

Lo strano personaggio, da quanto fin qui emerso, è un 83enne che da qualche tempo aveva cominciato a rivolgere attenzioni morbose su una bambina, e che ora è stato arrestato dalla polizia a Roma. Tutto è esploso qualche giorno fa, quando la mamma della piccola ha scorto nella figlia, al ritorno da scuola, un atteggiamento diffidente, schivo, turbato. Quando la donna le ha chiesto spiegazioni, la minore, in lacrime, le ha raccontato che da tempo un signore anziano la aspettava all’uscita dalla scuola, la accompagnava a casa e, dietro un muretto, pretendeva di ricevere un bacio sulla guancia. Immediata la reazione della donna, andata a sporgere denuncia dell’accaduto al commissariato Esposizione e gli investigatori, il giorno dopo, si sono mescolati tra gli altri genitori fuori dall’istituto ed hanno atteso che l’uomo si avvicinasse alla giovanissima.

L’anziano colto in flagrante dagli agenti: arrestato

Puntualmente, come accaduto altre volte in precedenza, C.O. era lì, le si è messo a camminare accanto e, dopo averla invitata ad andare a casa sua nel pomeriggio, vista l’assenza della moglie, l’ha bloccata mettendole una mano sulla spalla e si è chinato per baciarla. Immediatamente gli agenti sono intervenuti e lo hanno portato negli uffici di polizia per controllarlo: lì hanno scoperto che l’83enne aveva già dei precedenti per episodi analoghi. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli.