Apocalisse nelle Filippine, 99 morti e 15.000 sfollati per una tempesta tropicale (Video)

Catastrofe nelle Filippine: sono almeno 99 i morti, 39 dei quali nella provincia di Lanao del Norte e 38 nella provincia di Zamboanga. Altre 60 persone sono considerate disperse e 15.000 sono state costrette a lasciare le loro case: tutti travolti dalla furia distruttrice del tifone, vera a propria tempesta tropicale ribattezzata dai media locali Tembin, che nelle ultime 24 ore ha imperversato uccidendo e devastando nella più grande della isole delle Filippine, Mindanao. E come drammaticamente noto in questi casi, il bilancio della strage è solo provvisorio e rischia di aggiornare i suoi dati entro breve.

Tempesta tropicale nelle Filippine: 99 morti

Venti fino a 175 km/h hanno fatto dilagare panico e distruzione e la loro potenza devastatrice non si è ancora spenta: secondo media locali che riportano anche le ultime informazioni diramate dall’ufficio meteo locale Pagasa, e che in queste tragiche ore stanno aggiornando sulla situazione dei soccorsi e dei feriti, oggi la tempesta potrebbe spostarsi e infierire sull’isola occidentale di Palawan. Sempre in base a quanto divulgato dalle stesse fonti, la tempesta potrebbe lasciare le Filippine non prima del giorno di Natale. Nel frattempo si apprende anche che sarebbero oltre 15.000 gli sfollati, decine e decine i dispersi mentre ancora non è+ possibile cominciare la conta dei danni provocati da frane e alluvioni. E ancora: secondo fonti di soccorsi locali, intere comunità sarebbero isolate al momento; la corrente elettrica e le comunicazioni che normalmente coprono l’intera zona risultano interrotte, rendendo ancor più disagevole le condizioni in cui sono costretti ad operare i soccorritori. Nel frattempo, soldati, volontari, agenti di polizia sono stati mobilitati per cercare eventuali sopravvissuti, ripulire le strade dai detriti per cercare di ristabilire quanto meno una soglia minima di “normalità”: quella con cui le Filippine sono abituate a convivere comunque nella stagione delle piogge che, solitamente, porta fra i 15 e i 20 tifoni ad abbattersi violentemente nel paese del sud-est asiatico nel il periodo che va da maggio-giugno a novembre-dicembre.