X Factor, Levante insorge: «Non fischiate i politici corrotti e poi…» (video)

Ancora polemiche a X Factor. A distanza di qualche giorno dall’eliminazione di Camille Cabaltera dal live di X Factor e del (contestato) salvataggio di Rita Bellanza tra i fischi che non hanno risparmiato neppure Gianni Morandi, Levante fa sentire la sua voce sui social. «I fischi contro una ragazza di 20 anni che ha, forse, la colpa di disattendere le aspettative altrui non sono giusti. Non fischiate i politici disonesti, gli assassini, gli evasori, la mancanza di gentilezza… fischiate una ragazza di 20 anni che non ha fatto nulla se non farci sognare quel giorno di settembre per poi non reggere il peso delle nostre aspettative. Stiamo accanto a Rita che ha bisogno di tanto supporto… la gogna mediatica no, siamo più intelligenti di tutto questo».

X Factor, il post di Levante

Al ballottaggio finale Rita Bellanza ha riproposto Sally di Vasco Rossi, un mese fa con la sua interpretazione aveva commosso il pubblico e la giuria. Quando «Morandi – ha scritto nel post Levante – ha pronunciato il nome di Rita, ingenuamente ho creduto che le ragazze fossero salve perché Camille meritava di passare il turno (ovvio, sostengo la mia squadra). È un gioco, ma la musica ha perso in favore di una parte di show che, per quanto mi riguarda, è stata dolorosa: le strategie».