Trump annuncia: è Powell il nuovo presidente della Federal Reserve

Il presidente Usa Donald Trump ha annunciato di aver scelto Jerome Powell come nuovo presidente della Federal Reserve. Powell, membro del board della Fed, sostituirà Janet Yellen, che ha guidato la Banca Centrale Usa dal 2014. La nomina di Powell è soggetta alla conferma del Senato. “E’ forte, è impegnato, è intelligente”. Così Trump nell’annunciare la nomina. L’annuncio mette fine a mesi di speculazioni in vista della scadenza, a febbraio, del mandato quadriennale della Yellen. Il 64enne Powell siede nel board della Fed dal 2012. Considerato un centrista in tema di politica monetaria, è noto per il suo pragmatismo. Ha alle spalle esperienze sia nel settore privato che in quello pubblico. Avvocato, ex partner del fondo di private equity Carlyle, Powell negli anni ’90 ha avuto anche un incarico al Tesoro Usa durante il mandato del presidente George H W Bush. Jerome Powell promette di mantenere l’indipendenza della Fed nelle decisioni di politica monetaria. L’uomo scelto da Donald Trump per guidare la Banca centrale Usa, in caso di conferma da parte del Senato ha assicurato il suo “impegno nel prendere decisioni basate con obiettività, basate sulle migliori evidenze possibili e sulla lunga tradizione di indipendenza nella politica monetaria”. Intervenendo dopo l’annuncio del presidente Usa, Powell ha detto che l’economia statunitense ha fatto “sostanziali progressi verso la completa ripresa” dalla recessione del 2007-2009, mentre il sistema finanziario è “molto più forte e resiliente” di un decennio fa. “All’interno della Federal Reserve comprendiamo che le decisioni di politica monetaria sono importanti per le famiglie e le comunità americane”, ha detto ancora Powell.

(Foto Foxnews)