Torino, un romeno aggredisce i carabinieri con un coltello da cucina

Ha aggredito i carabinieri che erano intervenuti su richiesta della compagna a seguito di un litigio, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e condannato per direttissima a nove mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Protagonista un romeno 28enne residente nel Canavese che nella tarda serata di lunedì, quando i militari sono intervenuti nell’abitazione della coppia si è scagliato contro di loro e li ha poi minacciati con un coltello da cucina. I carabinieri, utilizzando lo spray urticante in dotazione, lo hanno bloccato e condotto in caserma, dove è stato arrestato ma tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso.