Sicilia: comizio del candidato Pd in chiesa, il prete chiede scusa (video)

Neppure la Curia palermitana ha gradito il comportamento del parroco della Chiesa di Santa Maria delle Grazie che ha fatto venire all’altare il candidato Pd Fabrizio Micari e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo per un estemporaneo comizio elettorale. «Porgo le mie scuse – ha detto il parroco, don Ugo Di Marzo – con leggerezza ho pensato solo ad accogliere le istituzioni – si è scusato il parroco, don Ugo di Marzo – senza considerare la strumentalizzazione che ciascuno, da parte sua, ne poteva fare».

Sicilia, Meloni: “Micari imita Renzi coi comizi in chiesa”

Sulla questione ha ironizzato Giorgia Meloni: «Gioca con i fanti e lascia stare i santi”, dice la saggezza popolare, che evidentemente il Pd non conosce. Dopo Renzi che ha fatto il suo comizio elettorale nella chiesa di Paestum, ora è la volta del candidato Pd alla Regione Siciliana Micari e del sindaco Orlando che si sono messi a fare i loro comizi dall’altare della chiesa di Santa Maria Delle Grazie a Palermo». La leder di Fratelli d’Italia chiosa con una battuta: «Vabbè che per far vincere la sinistra dopo i disastri che ha fatto in Italia e in Sicilia ci vorrebbe un miracolo, ma dubito che l’occupazione molesta dei luoghi di culto sia la strada per ottenerlo».