Sicilia: comizio del candidato Pd in chiesa, il prete chiede scusa (video)

domenica 5 novembre 13:11 - di Redazione

Neppure la Curia palermitana ha gradito il comportamento del parroco della Chiesa di Santa Maria delle Grazie che ha fatto venire all’altare il candidato Pd Fabrizio Micari e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo per un estemporaneo comizio elettorale. «Porgo le mie scuse – ha detto il parroco, don Ugo Di Marzo – con leggerezza ho pensato solo ad accogliere le istituzioni – si è scusato il parroco, don Ugo di Marzo – senza considerare la strumentalizzazione che ciascuno, da parte sua, ne poteva fare».

Sicilia, Meloni: “Micari imita Renzi coi comizi in chiesa”

Sulla questione ha ironizzato Giorgia Meloni: «Gioca con i fanti e lascia stare i santi”, dice la saggezza popolare, che evidentemente il Pd non conosce. Dopo Renzi che ha fatto il suo comizio elettorale nella chiesa di Paestum, ora è la volta del candidato Pd alla Regione Siciliana Micari e del sindaco Orlando che si sono messi a fare i loro comizi dall’altare della chiesa di Santa Maria Delle Grazie a Palermo». La leder di Fratelli d’Italia chiosa con una battuta: «Vabbè che per far vincere la sinistra dopo i disastri che ha fatto in Italia e in Sicilia ci vorrebbe un miracolo, ma dubito che l’occupazione molesta dei luoghi di culto sia la strada per ottenerlo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • andrea 26 febbraio 2018

    Che faccia tosta, quelli che si dicono cristiani e vanno contro i valori non negoziabili della Dottrina, danneggiano la Chiesa piu degli atei. Ma non si vergognano? Hanno promosso culture di morte e appoggiato persecutori della Chiesa