Salvini: «Le vere fake news? Non arrivano da internet ma dai giornali»

«Sono fortemente preoccupato dalle fake news che possono inquinare la campagna elettorale ma non quelle su  Facebook ma quelle che vendono giornali e telegiornali sulle bugie del governo, tasse, immigrazione e falsa ripresa economica». Così il segretario della Lega, Matteo Salvini. Il leader del Carroccio risponde così, provocatoriamente, all’allarme lanciato oggi da alcuni gironali sulla possibilità che la prossima campagna elettorale venga alterata da fake news. Da qualche girono gira per l’Italia un super  esperto americano per monitorare il web sui possibili attacchi di troll e hacker russi. L’obiettivo è evidente: provare a delegittimare fin da subito il probabile successo dei partiti del centrodestra, replicando in casa nostra il copione applicato per Trump. Di qui la polemica risposta di Salvini