Precipita dal terzo piano di un palazzo: 25enne italiana morta in Cina. È giallo

È mistero sulla morte di una 25enne di Fabriano, in provincia di Ancona, morta in Cina in circostanze a dir poco strane e in corso di accertamento da parte degli investigatori di Pechino. La giovane, che si era trasferita in Asia dopo la laurea per motivi di lavoro, è precipitata dal terzo piano di un palazzo durante una gita in una zona montana.

Cina, 25enne italiana morta in Cina

La giovane, Anna Tiberi, si era laureata all’Università per stranieri di Siena e lavorava in un hotel a Wuxi come mediatrice linguistica. La morte della ragazza risale a ieri (domenica 5 novembre ndr), a causa di una caduta che le sarebbe stata fatale durante una gita in una località vicina a quella in cui lavorava. Le indagini sarebbero in corso da parte delle autorità cinesi per ricostruire la dinamica dell’accaduto e anche se l’ipotesi principale al vaglio degli inquirenti è quella della caduta accidentale, da fonti di polizia cinese trapela che nessuna pista è esclusa. Nessuna.