Nel Bronx di Caivano: colti in flagrante e arrestati 2 pusher minorenni

La zona è quella di Caivano, ed è tristemente nota come il “Bronx”: non a caso, infatti, tra i palazzi dello Iacp che svettano nel rione di via Atellana, gli agenti del Commissariato di Afragola, durante un normale servizio di osservazione sul territorio, hanno sorpreso in flagranza due giovanissimi pusher che gestivano una ”piazza di spaccio” decisamente più grande di loro…

Caivano, colti in flagrante 2 pusher minorenni

Tra gli esiti dell’operazione, il sequestro di ben 35 dosi di droga, suddivisa in cocaina ed eroina, e il recupero, oltre che delle dosi di droga ancora da smerciare, anche del ricavato della vendita fin lì effettuata, pari a circa 300 euro. Il pusher fermato è un 17enne, mentre un 16enne, suo complice, oltre a sorvegliare il luogo dove era nascosta la droga, svolgeva il ruolo di sentinella, preoccupandosi di segnalare l’eventuale arrivo della Polizia. Proprio osservando i due spacciatori, i poliziotti hanno scoperto che, nell’intercapedine della seduta di una vecchia sedia, i due – giovani ma non per questo sprovveduti – avevano nascosto una busta contenente ben 35 dosi di droga, suddivisa in cocaina ed eroina.

Sequestrate 35 dosi di droga tra cocaina ed eroina

Dopo un breve lasso di tempo dedicato dagli agenti all’osservazione di spostamenti e movimenti di  vari scambi di droga-soldi, sono intervenuti bloccando e arrestando i due baby-spacciatori responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. I due minorenni sono stati arrestati e condotti al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.