«Neanche Hitler ha risolto il problema dei rom». Assessore Pd nei guai

«Ci aveva provato anche zio Adolf a prendere qualche rimedio, politicamente scorrettissimo, ma non gli è riuscito neanche a lui». Per questa frase scritta sui rom, su Facebook, l’assessore al Bilancio della giunta Pd di Orvieto ha dovuto rassegnare le dimissioni. Massimo Gnagnarini replicando su Facebook a un cittadino che si lamentava della presenza di alcune nomadi nei pressi della stazione di Orvieto, aveva risposto con la frase incriminata. Inutile il tentativo  di minimizzare e ridimensionare a livello di battuta goliardica il post scritto sul Social network.

“La citazione di Hitler sui rom? Una frase infelice”

«A seguito dell’enorme e grottesco riflesso mediatico sviluppatosi intorno a una mia frase su Fb, riferita alla storia della persecuzione nazista verso il popolo Rom da me evocata in una infelice quanto inopportuna forma di spirito nel rispondere ad alcune domande poste da un nostro concittadino, desidero sollevare l’amministrazione da ogni conseguenza o imbarazzo che ne possono derivare». Con queste parole l’assessore al bilancio di Orvieto, nella lettera di dimissione fatta pervenire al sindaco. «Pertanto – scrive Gnagnarini – rimetto le deleghe di Giunta a me assegnate per favorire ogni chiarimento e valutazione. Circa i miei sentimenti autentici verso gli orrori del nazismo sono la mia storia personale e politica a far fede».