Napoli tra sgomento e terrore, 11enne accoltella 13enne durante una lite in strada

13enne accoltellato da un ragazzino di appena 11 anni: un’intera città, Napoli, è sotto choc. Perché quando episodi del genere accadevano nella lontana Londra, già anni fa, tutti noi pensavamo di poter essere al riparo di una violenza così cruda e, al tempo stesso, così acerba. E invece, ma già da tempo purtroppo, siamo stati costretti a ricrederci: e oggi, una volta di più.

Napoli choc, 11enne accoltella 13enne durante una lite in strada

Ed è proprio la gratuità e l’immediatezza all’origine dei drammatici eventi che sconcertano: uno sgomento che eleva al cubo le sue potenzialità se consideriamo che attore e vittima della vicenda sono due ragazzini, Due violenti in erba che, per una lite scatenata da futili motivi e degenerata, sono stati capaci di arrivare al coltello e sfiorare la tragedia. Due ragazzini come tanti, protagonisti di una discussione animata al termine della quale uno dei due, il più piccolo, tira fuori un’arma e sferra un fendente alla schiena dell’amico. Per fortuna il colpo non ha ferito gli organi interni. Per fortuna il 13enne – accoltellato in pieno giorno, quando erano appena le 15.30 nella centrale via Foria di Napoli – è stato tempestivamente soccorso e trasportato all’ospedale pediatrico Santobono, dove, sottoposto alle cure di dovere, è stato dichiarato guaribile in 10 giorni. Per fortuna l’aggressore 11enne è stato rintracciato dalle forze dell’ordine nei pressi della sua abitazione, e già ieri è stato ascoltato negli uffici della Polizia alla presenza dei genitori e di un assistente sociale. Per fortuna, stavolta non c’è scappato il morto. Per fortuna…