Mns, Alemanno: «Appoggiamo la candidatura di Salvini premier»

«Il Movimento Nazionale per la Sovranità crede nell’unità del centrodestra appoggiando la candidatura di Salvini premier». A dichiararlo è Gianni Alemanno, nella sua relazione dell’assemblea del movimento a Roma. Alemanno ha tra l’altro annunciato una manifestazione per il 30 novembre a Napoli con il vicesegretario della Lega Giancarlo Giorgetti che dovrebbe ufficializzare questa posizione: la posizione di un movimento che elettoralmente vale l’uno per cento come risulta dai sondaggi dell’Euroresearch della Ghisleri.

Alemanno chiarisce di non avere «intenti personali» e annuncia che non si ricandiderà alla prossime elezioni. E nel contempo chiede a Silvio Berlusconi di avere un atteggiamento super partes in questa partita lasciando ad altri nel suo partito la leadership del polo liberal-popolare che si misura con quello sovranista all’interno del centrodestra unito. L’esponente del Movimento Nazionale non esclude la possibilità di presentare una lista del Movimento Nazionale nella coalizione di centrodestra. Infine per trovare una sintesi programmatica valida per tutto il centrodestra propone  di integrare il motto del Cavaliere (meno tasse, meno stato e meno Europa) con “meno tasse, meno burocrazia, meno Europa” aggiungendo “più lavoro, più Italia e più sovranità”.