Mister Friuli? Un ragazzo del Senegal. E chi non gradisce diventa “razzista”

Esplode la polemica sul web per l’elezione di Alioune Diouf a Mister Friuli-Venezia Giulia 2017. Giocatore di basket e studente di quinta superiore, il 18enne di Cividale che sogna di fare il modello a Milano è il primo Mister di colore della storia del concorso di bellezza regionale. Fin qui nulla di strano, se non fosse per il fatto che le sue origini senegalesi hanno fanno storcere il naso a parecchie persone. Inutile dire che chi non ha compreso le ragioni della scelta è stato etichettato immediatamente come razzista. Non è la prima volta che in Friuli vincono bellezze di origine africana. Il tentativo era già stato avviato qualche mese fa, per le selezioni di miss Italia e mister Italia: in quell’occasione vinsero due fratelli originari di Haiti. 

Alioune è il primo mister Friuli nero

Ma le ragioni della protesta sono ben sintetizzate sulla pagina Facebook del concorso di bellezza. «Questo non ci azzecca proprio niente con il Friuli!», «Ma stiamo scherzando? Mister Friuli dovrebbe essere dato a un friulano vero», «Ma non vi vergognate? Friulani doc non ce n’erano?».

Diciotto anni, originario del Senegal, ha vinto il concorso di Mister Friuli

Diciotto anni, originario del Senegal, ha vinto il concorso di Mister Friuli

Perché far vincere mister Friuli a uno nato in Senegal?

Tra le donne le critiche più argomentate. Scrive Valérie V. «Scusate ma io questo ragazzo non lo conosco e gli auguro il meglio del mondo.. Però che azz ci azzecca con mister Friuli? Se si fa un concorso per Mister Friuli si suppone che almeno ma dico almeno sia italiano. Se non friulano… Se non si presenta nessuno fate a meno di farlo… abbiate un po’ di coerenza con quello che è mister Friuli». 

“Bello è bello, ma è una mossa politica”

Ancora più dettagliata la critica di Carla B: «La colpa non è del senegalese arrivato in Italia ma è di coloro hanno deciso i criteri di questo concorso di bellezza, è evidente non rispecchia il tipico ragazzo di origini friulane. Se parlavamo di mister Fitness davo ragione ma dato che di lineamenti non c’è nulla del Friuli c’è proprio da contestare questa vittoria. Ma tutto è fatto per cambiare l’opinione pubblica tutto per avere meno differenze tra culture e religioni tutto per essere un mondo più globalizzato tutto come vogliono e obbligano i politici e il risultato è questo. Un completo scollamento del popolo, che non si ritrova in questi cambiamenti indotti».