Miss Universo è sudafricana: la comunità nera l’accusa di razzismo (video)

Si chiama Demi-Leigh Nel-Peters,  è sudafricana ed è stata eletta la notte scorsa Miss Universo al termine di una competizione lunga e impegnativa tra le più belle donne del pianeta. Ma per Demi-Leigh Nel-Peters la felicità per la vittoria è durata poco. La stampa sudafricana ha tirato fuori un video nel quale la bella ragazza viene immortalata mentre fa visita a un centro che ospita bambini malati di Aids indossando dei guanti bianchi. Apriti cielo.

Secondo i media, la Miss avrebbe lanciato un messaggio sbagliato sull’Aids e di essere “razzista”, visto che il centro dove faceva volontariato si trova a Soweto, celebre area a maggioranza nera di Johannesburg. Lei obiettò che tutti, lì, indossano i guanti di lattice, “perché onestamente pensiamo sia la cosa giusta da fare lavorando con gli alimenti e distribuendo cibo ai ragazzi”. Quella storia è tornata di moda dopo la vittoria del concorso di bellezza internazionale.

Il video dell’incoronazione di Miss Universo