Meteo, in arrivo una nuova ondata di maltempo: neve anche in pianura

Meteo, le previsioni annunciano già a partire da domani un nuovo peggioramento del tempo, con possibili precipitazioni nevose anche in pianura. E allora, tra domani e sabato la formazione di una bassa pressione sul mar Ligure porterà un abbassamento delle temperature e una nuova ondata di maltempo, che interesserà gran parte delle regioni nel corso del weekend. Non solo: l’aria più fredda porterà anche la neve in pianura.

Meteo, la neve arriverà anche in pianura

E allora, stando alle previsioni meteo già da domani pomeriggio (1 dicembre ndr) il tempo peggiorerà su Emilia Romagna, Lombardia, Liguria e Piemonte, regioni sulle quali sono previste piogge fino a sera. Poi, entro sera, la neve inizierà a cadere su gran parte del Piemonte, dell’Emilia occidentale, sulle colline della Liguria di levante. In nottata neve diffusa sulle stesse zone, in alcuni casi anche mista a pioggia, come nel caso delle coste liguri di levante. Anche in Lombardia i fiocchi potrebbero cadere misti a pioggia, e a Milano potrebbe nevicare per qualche ora, come a Pavia. E ancora: sono attesi fino a 10 cm a Torino, fino a 1 metro in provincia di Cuneo, 10/20 cm sull’Appennino parmense e piacentino, fino a 7-10 cm sulla pianura occidentale dell’Emilia. Sabato mattina, inoltre, nevicherà ancora in Piemonte. Più in generale, il tempo inizierà rapidamente a migliorare al Nord, mentre peggiorerà diffusamente al Centro e poi al Sud, con piogge abbondanti e nevicate sopra i 400 metri al Centro, e a partire dai 1000 metri al Sud.

A Padova è già scattato il piano neve e ghiaccio

A Padova, allora, per esempio, scatta già questa sera il Piano Neve e Ghiaccio, messo a punto dal Comune della città per affrontare l’ondata di maltempo e l’abbassamento della temperatura che dalla nottata sono previsti in città. Per questo è attiva su Padovanet una pagina dal titolo “Ghiaccio e Neve come ridurre i disagi” attraverso cui si chiede ai padovani di fare doverosamente la propria parte, e di affrontare in maniera consapevole una situazione meteorologica che può provocare dei disagi. «I mezzi spargisale – spiega la pagina online –opereranno sulle tangenziali, lungo gli assi principali della viabilità urbana e soprattutto in corrispondenza di cavalcavia, sottopassi e rotatorie più importanti, dove cioè la formazione di ghiaccio creerebbe i maggiori problemi», spiega il Comune, che poi aggiunge: «Naturalmente automobilisti e soprattutto motociclisti devono avere maggiore cautela ed attenzione. Si chiede anche ai cittadini sia che nevichi, sia che si formi solo una patina di ghiaccio, di prendersi cura del pezzetto di marciapiede davanti a casa, tenendolo transitabile e spargendo del sale. Ovviamente seguiamo l’evoluzione della situazione meteo, ora per ora. Non ci faremo sorprendere da questa ondata di maltempo», conclude la nota.