Meloni: Un “bonus a clandestino” per le Ong? Il governo faccia chiarezza

mercoledì 22 novembre 18:32 - DI Redazione

“Un bonus clandestino con un minimo garantito che va da 200 a 800 euro e 50 euro a barcone: sono questi i dati che emergono dall’articolo molto approfondito di Fausto Biloslavo, secondo il quale esisterebbe un vero e proprio tariffario per incentivare gli equipaggi delle Ong ad accaparrarsi il maggior numero possibile di immigrati da far sbarcare in Italia”. Lo scrive Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, su Facebook. “Fratelli d’Italia – annuncia – presenterà una nuova interrogazione al governo per chiarire ruolo e modalità operative delle Ong nel Mediterraneo. È l’ennesima conferma che dietro all’immigrazione incontrollata e all’accoglienza senza limiti non ci sia solidarietà ma solo business”. “La posizione di Fratelli d’Italia è sempre la stessa: blocco navale al largo della Libia, apertura in Africa dei centri di identificazione per stabilire chi ha diritto e chi no all’asilo politico e da lì distribuzione equa in tutti gli Stati dell’Ue”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *