Melania Trump, la first lady non ama la Casa Bianca. Un’amica conferma

Melania Trump non ha mai voluto essere first lady ed ha esortato il marito a candidarsi solo perché lui continuava da anni a parlarne. È quanto scrive Vanity Fair citando una vecchia amica della famiglia che afferma anzi che Melania è sempre stata contraria all’idea di andare alla Casa Bianca e pensava che non sarebbe mai successo.

«Non era qualcosa che voleva a tutti i costi e non pensava che sarebbe mai successo», ha aggiunto l’amica intervistata dal magazine per questo nuovo ritratto della «più enigmatica first lady e del più insolito matrimonio nella storia politica moderna». Anche Roger Stone, consigliere di lunga data di Trump, conferma che Melania – che si è trasferita definitivamente alla Casa Bianca solo la scorsa estate – mostrò con chiarezza che la candidatura presidenziale “non era per lei”.

Ma alla fine ha esortato il marito a candidarsi perché «lui voleva sempre farlo, e lo ha esortato semplicemente dicendo “o lo fai o non lo fai”, non credo che lei fosse mai entusiasta, sapeva che lui voleva candidarsi e che, se non l’avesse fatto, si sarebbe aggirato nella loro penthouse dorata alla Trump Tower rimuginando».