Lutto nel mondo della destra, addio a Roberto Coltellacci

Lutto nel mondo della destra. È morto Roberto Coltellacci, importante agronomo romano, consulente del Tribunale Civile e della Corte d’Appello e del Tribunale Penale di Roma, membro della Commissione Censuaria Terreni di Roma, uomo fortemente animato dagli ideali della destra. Era il marito di Giusy Coltellacci, per lunghi anni collaboratrice del Secolo d’Italia e figlia di Ferdinando Mezzasoma, ministro della Cultura popolare della Rsi, fucilato a Dongo dai partigiani insieme con gli altri esponenti del fascismo repubblicano che seguirono Mussolini. Coltellacci è stato assistito fino alla fine, con grande umanità e professionalità, dal prof. Pietro Alimonti e dal suo staff all’ospedale San Pietro Fate Bene Fratelli di Roma. Alla famiglia dello scomparso le condoglianze della redazione del Secolo d’Italia.