L’ultima beffa: tifosi commoventi ma “processati” per i fischi all’inno svedese (video)

L’ultima beffa, per i tifosi italiani del Meazza, davvero encomiabili per il sostegno offerto alla squadra durante la sfortunata partita tra Italia e Svezia, è di essere “processati” dalla grande stampa italiana, che in più occasioni, per voce dei suoi più autorevoli commentatori, si è spinta fino a sostenerere che forse è stato giusto essere usciti dal Mondiale a causa di quei fischi risuonati nello stadio durante l’inno svedese. Episodio certamente spiacevole, da condannare, ma arrivato al termine di tre giorni durante i quali gli stessi grandi giornali avevano stigmatizzato le scorrettezze degli svedesi nella partita di andata, il gioco duro e le provocazioni verbali, ai limiti delle offese. Ingiusto, quindi, ricostruire la disastrosa serata di Milano solo come una conferma dell’antisportività dei tifosi azzurri, invece che elogiarne anche lo spirito patriottico dimostrato ieri sera. I tifosi fanno i tifosi, a volte si adeguano, al ribasso, ovviamente, agli stessi calciatori. Da segnalare, comunque, lo stile impeccabile di Buffon e dei giocatori azzurri, che durante  fischi all’inno della Svezia lo hanno invece applaudito.