Lite tra due lesbiche: stacca a morsi l’orecchio della compagna e lo sputa

All’ennesima lite ha perso la testa e le ha staccato con un morso l’orecchio sinistro sputandolo poi sul pavimento. Come ricostruisce il Messaggero, una donna, accecata dalla rabbia, ha strappato con i denti il lobo dell’orecchio della sua compagna a Cerveteri, nell’appartamento dove entrambe vivono. Dopo la feroce aggressione, oltre a non chiamare l’ambulanza, la feritrice si è dileguata facendo perdere le sue tracce, mentre la vittima, tumefatta e insanguinata, ha chiesto aiuto terrorizzata al 112.

Stacca l’orecchio della fidanzata, le ricerche

La fuggitiva è stata subito individuata dai carabinieri della compagnia di Civitavecchia e tratta in arresto, mentre la sua compagna, soccorsa dai militari, ha rifiutato il ricovero in strutture ospedaliere: resterà con l’orecchio sinistro mozzato. Un rapporto difficile quello tra le due lesbiche, entrambe italiane di 35 anni. Gli investigatori erano al corrente delle loro continue discussioni. Soprattutto dopo le segnalazioni dei vicini di casa che le sentivano bisticciare in modo frequente anche per futili motivi. Come l’altra sera, prima dell’episodio, avvenuto domenica in una frazione periferica di Cerveteri. I carabinieri giunti nell’abitazione hanno trovato la donna senza una parte dell’orecchio e con altri graffi sul viso, ma comunque determinata a difendere la compagna: «Penso solo a lei – ha detto ai militari –non voglio denunciarla e non mi interessa né del sangue né del mio orecchio amputato. Io resto qui, a casa mia».

L’arresto

Una pattuglia nel frattempo ha intercettato la donna in fuga e l’ha ammanettata. La 35enne, che non ha opposto alcuna resistenza, si trova nella Casa circondariale di Civitavecchia ed è a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Nonostante non sia stata denunciata dalla compagna, si dovrà difendere dall’accusa di lesioni gravissime e maltrattamenti, avendo sferrato anche calci e pugni. Gli inquirenti civitavecchiesi sono a caccia del movente non chiarito ancora in modo approfondito da entrambe. Non è da escludere che il tutto sia nato per questioni di gelosia, come spesso avviene nelle situazioni sentimentali che sfociano in tragedia.