Libano, Saad Hariri è tornato: “L’interesse della patria prima di tutto”

Bagno di folla a Beirut per Saad Hariri, tornato oggi nella capitale libanese dopo una lunga assenza. Libano, Saad Hariri è tornato: “L’interesse della patria prima di tutto”I media libanesi riferiscono di migliaia di sostenitori di Hariri riuniti nel centro di Beirut. “Resto con voi – ha detto il premier alla folla riunita nella zona della sua residenza – continuiamo insieme per essere la prima linea di difesa del Libano e della sua stabilità”. “E’ un momento che non dimenticherò. Grazie – ha aggiunto – Il nostro slogan resterà Il Libano prima di tutto“. “L’interesse del Libano viene prima di tutto”, ha ribadito Saad Hariri, parlando ai giornalisti dopo aver incontrato presso la sede della Dar al-Fatwa a Beirut il Gran Mufti del Libano, lo shaykh Abdellatif Daryan. “Sono stato duramente criticato, mi hanno chiesto perché ho preso questa o quella decisione, ma l’ho fatto nell’interesse del Paese”, ha dichiarato Hariri, tornato oggi a Beirut, nel Giorno della Festa dell’Indipendenza, dopo lunghi giorni di assenza. “Il mufti è un riferimento per tutti e voglio ringraziarlo perché ha rafforzato l’unità nazionale. Ecco perché sono venuto a parlare con lui”, ha proseguito Hariri. “Il signor Hariri ci ha abituato a prendere decisioni coraggiose basate sull’interesse nazionale per salvare il Libano”, ha affermato dal canto suo Daryan. “La decisione del signor Hariri (di congelare le dimissioni, ndr), è un passo avanti verso il dialogo tra i libanesi”, ha concluso.