Italia fuori dai Mondiali, Altobelli va giù duro: «Il nostro calcio va rivisto»

martedì 14 novembre 10:02 - di Liliana Giobbi

«Ventura ha chiesto scusa agli italiani e si è preso le responsabilità, ma dopo di lui ci sono anche i giocatori: nel girone abbiamo straperso 3-0 con la Spagna. Evidentemente il nostro calcio va rivisto». Sono le parole all’Adnkronos di Alessandro Altobelli il giorno dopo la mancata qualificazione degli azzurri al mondiale che si svolgerà il prossimo anno in Russia. «Non è possibile che una Nazionale come l’Italia, che ha vinto 4 coppe del mondo, vada a finire in un girone con la Spagna dove ne passa solo una. L’Italia, dopo 4 mondiali, deve sempre partire testa di serie -prosegue l’ex attaccante campione del mondo a Spagna ’82- Certo, poi quando non arrivano i risultati ci sono anche degli errori, l’Italia non può avere problemi nelle qualificazioni: quando parte per gli Europei parte per vincere, lo stesso per i Mondiali, mentre le ultime edizioni sono state un fallimento. In questo momento parlare bene della Nazionale non è facile, anche se stimo Ventura e i giocatori, gli possiamo rimproverare di aver fallito, ma l’impegno c’è sempre stato. Purtroppo però dobbiamo valutare il risultato, che è stato negativo», conclude Altobelli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *