Il Polo sovranista si riunisce a Napoli: «Con la Lega ora pensiamo al Sud»

Un appuntamento per «lanciare i temi con cui il Polo sovranista e Fronte identitario possono interpretare le istanze del riscatto del Mezzogiorno d’Italia». Così Gianni Alemanno, segretario del Movimento nazionale per la Sovranità, presenta l’assemblea “Sovranità, identità e lavoro. Il riscatto del Sud, l’unità d’Italia”, che si svolgerà a Napoli, al Molo Beverello della Stazione Marittima, giovedì 7 dicembre, alle 17.

Il Polo sovranista rilancia la sfida per il Sud

All’assemblea, oltre ai rappresentanti del Mns e del Fronte identitario, interverranno anche esponenti della Lega e di Noi con Salvini, per dare vita a un percorso che, nelle parole del co-fondatore del Mns Francesco Storace, «potrebbe sfociare alle elezioni politiche in un primo rassemblement elettorale destinato a far nascere in Parlamento, dopo la consacrazione del consenso popolare, quel polo sovranista a cui abbiamo dedicato originariamente la fusione tra La Destra e Azione nazionale». Fra gli interventi in programma, oltre a quelli di Alemanno e Storace, vi sono anche quello del vicesegretario federale della Lega, Giancarlo Giorgetti, e dell’esponete del Carroccio, Vincenzo Sofo, dei rappresentanti del Fronte identitario Antonio Buonfiglio e Fabrizio Fratus, del coordinatore della Campania di Noi con Salvini, Gianluca Cantalamessa, e dei dirigenti locali e nazionali del Mns Salvatore Ronghi, Gabriella Peluso, Roberto Menia e Giuseppe Scopelliti.

La Lega chiamata a «un salto di livello»

La sfida sovranista parte, dunque, dal Sud, ponendolo come priorità anche alla Lega. «È un’antica sfida per tutti coloro che vengono dalla tradizione della destra nazionale, ma soprattutto – ha sottolineato Alemanno – un salto di livello che la Lega di Salvini e Giorgetti è chiamata a realizzare in vista dei prossimi appuntamenti elettorali». «La sovranità nazionale è la premessa indispensabile per dare valore alle identità locali tanto al Nord quanto al Sud», ha proseguito il segretario del Mns, che mercoledì 29 novembre, alle 10, alla Camera dei deputati, presenterà l’assemblea, non solo con Storace, ma anche con il leghista Giorgetti.